Il Filo dell’Alleanza

Il documentario Il Filo dell’Alleanza è il racconto della creazione e della realizzazione di un opera dell’artista palermitana Daniela Papadia.

La sua idea è far ricamare a sei comunità di donne, che vivono in Israele e Palestina, un grande arazzo di 5,60 metri per 2,40. L’arazzo rappresenta una mappa del Mediterraneo, disegnata al suo interno da una ricostruzione grafica di alcuni geni del sangue. Il sangue simboleggia la vita, è un legame non solo di natura relazionale ma anche biologica. Noi tutti siamo simili e diversi, uguali e unici.

Il Filo dell’Alleanza è quindi un viaggio nella vita delle donne israeliane, palestinesi, beduine e druse che vogliono provare a ricucire gli strappi delle loro vite ricamando i geni del sangue, metafora del sangue versato su una terra martoriata da guerre tra popoli fratelli. Testimone d’eccezione lo scrittore israeliano Abraham Yehoshua.

regia  Francesco Miccichè

testo  Daniela Papadia

con Abraham Yehoshua, Daniela Papadia, Roberto della Rocca, Michal Avissar Cohen, Letizia della Rocca, Ali Qleibo, Eti Livne, Fatima Faroun, Darin Sibak Abu Khalia, Antoniette Knesevich, Daniel della Rocca, Naama El Saneea, Layla Nazal

prodotto da  R-Reporter in associazione con Istituto Luce Cinecittà

produttore esecutivo  Francesco Miccichè

fotografia  Gioacchino Castiglione

montaggio  Paolo Vanghetti

musiche  Francesco Cerasi

Human Genome

Posted %e %B %Y in

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *